UN CALCIO AL RAZZISMO_

Il progetto educativo di Juventus che vuole tracciare una linea invalicabile per lasciare fuori ogni forma di discriminazione.

Juventus traduce il proprio impegno a contrasto di ogni forma di discriminazione realizzando un progetto educativo gratuito dedicato alle classi I, II e III delle scuole secondarie di primo grado, iniziato in Piemonte e poi diffuso in tutta Italia. La proposta si presenta come un percorso, composto da tre moduli digitali, adatti sia alla didattica in presenza con distanziamento sia alla DAD, più attività e giochi da svolgere in classe e a casa.

Ogni modulo è autoconclusivo e può essere proposto alla classe singolarmente o all'interno di un ciclo di incontri più ampio. I temi trattati sono: Razzismo, Pregiudizio e stereotipo, Discriminazione.

I professori e gli studenti possono disporre di strumenti multidisciplinari, interattivi e stimolanti, mentre le attività proposte permettono di coinvolgere insegnanti e studenti durante le ore scolastiche e allo stesso tempo familiari e amici fuori da scuola.

Ogni classe è invitata a dare il proprio calcio al razzismo, producendo un motto contro ogni forma di discriminazione e realizzando il «Mosaico della diversità».


UN CALCIO AL RAZZISMO si inserisce nel perimetro di azione di Juventus Goals e va a completare il pilastro Education insieme a:
• Fair People, la proposta educativa sviluppata per le scuole con l’intento di crescere una nuova generazione di persone che vogliono vivere nel rispetto verso gli altri e se stessi
• Juventus For Special @School, il progetto sportivo e di inclusione che mette in contatto gli studenti con gli atleti della squadra di Juventus For Special per abbattere insieme i preconcetti e le discriminazioni legate alla disabilità.

Con questi progetti il Club vuole contribuire attivamente al raggiungimento di alcuni degli SDGs (Sustainable Development Goals) delle Nazioni Unite.

Garantire un’istruzione di qualità, inclusiva e paritaria, e promuovere opportunità di apprendimento permanente per tutti.

Ridurre le disuguaglianze all'interno e tra i paesi.

GLI OBIETTIVI_

Individuare e riconoscere i diversi comportamenti discriminatori.

Favorire l'ascolto e stimolare la curiosità verso la diversità.

Acquisire una nuova consapevolezza positiva di sé e degli altri.

PERCORSO DIDATTICO_

Una selezione di contenuti pensati ad hoc per offrire agli studenti tutti gli strumenti necessari per lasciare ogni tipo di discriminazione oltre la linea. La nuova edizione 2021/2022 contiene tutti gli aggiornamenti necessari alla didattica in presenza con distanziamento e alla DAD.


1. INCONTRI EDUCATIVI


Iscriviti e accedi alla tua area riservata per consultare e scaricare gratuitamente i nuovi materiali didattici. UN CALCIO AL RAZZISMO propone tre incontri interdisciplinari che ti consentiranno di approfondire in classe temi sociali diversi e attuali.

INCONTRO 1

Quale razza?

Un approfondimento su come scardinare e superare il concetto di razza.

INCONTRO 2

Uguali e diversi

Una riflessione su pregiudizio e stereotipo e sui meccanismi che li generano.

INCONTRO 3

Io parlo... e non discrimino

Un'indagine sul valore delle parole e sulle diverse forme di discriminazione.

Iscriviti, approfondisci i contenuti e scarica i materiali gratuiti dalla tua area riservata per portare il progetto ai tuoi studenti.

REGISTRATI


2. ESSERE O NON ESSERE


Un gioco interattivo, formativo e divertente, per allenare e sviluppare un nuovo punto di vista più consapevole e capace di comprendere l'altro. Per riflettere su come gli stereotipi possano portare alla discriminazione.

GIOCA

LA DISCRIMINAZIONE NON PREMIA, UN CALCIO AL RAZZISMO SÌ_

Partecipa con la tua classe all'iniziativa libera, accumula punti scaricando i materiali, giocando a ESSERE O NON ESSERE e coinvolgendo quante più persone possibili, per raggiungere la vetta della classifica e far vincere alla tua scuola buoni spesa in materiale didattico.

SCOPRI I PREMI

UN IMPEGNO CHE SI RINNOVA

Juventus è da anni in prima linea nella lotta contro ogni forma di discriminazione sociale e territoriale, razzismo, xenofobia e violenza, in campo come fuori.

Attraverso Juventus Goals il Club si impegna a sostenere la diffusione di attività su tre pilastri che rappresentano le aree di maggior impatto sociale per una football company: il gioco, l'educazione e l'inclusione delle diversità.

"UN CALCIO AL RAZZISMO" è un progetto promosso da Juventus con fine educativo. Attività promozionale (Manifestazione Esclusa dalla normativa sui concorsi a premio ai sensi dell'art.6 comma 1 lettera e) D.P.R. 430/2001 con premi destinati alle scuole secondarie di primo grado ubicate nel territorio italiano, valida dal 11/10/2021 al 27/05/2022. Regolamento completo su www.uncalcioalrazzismo.it

Segreteria organizzativa:

Dal lunedì al venerdì
dalle ore 9:00 alle 13:00.